Fabio Macera

Schermata 2015-05-19 alle 16.30.05“Sono un chitarrista, ma piu’ di ogni altra cosa sono profondamente attratto dalla musica in generale e da tutte le sue sfaccettature, dai suoi mille colori e dalle diverse modalità espressive contenute in ogni genere musicale.

Con la chitarra cerco ogni giorno, lavorando su me stesso, di coltivare la mia visione della musica, fatta di una poliedrica conoscenza in rapporto al mio strumento in costante e continua evoluzione.

Mi piace scoprire approfondire e coltivare tutte le possibilità stilistiche con cui entro in contatto, ascoltando, incuriosendomi, trascrivendo e studiando di continuo ogni giorno.

Cerco sempre di assimilare piu’ colori possibili, facendoli diventare miei, per poi rielaborarli e riproporli secondo la mia musicalità e la mia preparazione artistica e professionale.

Non riesco a stare fermo, ad etichettarmi come un musicista di jazz, di rock, di pop o quant’altro…. cerco costantemente di essere molte cose, di contaminarmi, di capire e riproporre la musica che studio, ma anche di creare e proporre la musica che scrivo.

Certo il mio percorso formativo, mi porta a collocarmi tra il jazz e la world music, ma da un pò di tempo mi piace definirmi un musicista/chitarrista multitasking che ama la musica…….  

Da anni porta avanti il F.M.Project che ha come obiettivo la produzione di musica strumentale originale, diversi gli ospiti di rilievo presenti nei suoi lavori, ad oggi il F.M.P. ha 4 CD all’attivo e altri 2 in uscita. Al Festival internazionale della Chitarra città di Fiuggi proporrà un repertorio diversificato fatto di brani originali in un mashup di contaminazioni tra Jazz e Pop .

Ha suonato con: Eric Daniel, Mike Appelbaum, Stefano Sastro, Filiberto Palermini, Gianpaolo Ascolese, Ettore Fioravanti, Giancarlo Guidoni, Dick de Graaf, Marco Massimi, Giovanni Tommaso, Roberto Pistolesi, Eddy Palermo, Nicola Puglielli, Cinzia Gizzi, Carlo Negroni, Stefano Micarelli, Sandy Muller, Michael Audisso, Corrado Paonessa, Emma Re, Marco Sannini, Orchestra Sinfonica del Conservatorio Licinio Refice di Frosinone, Pier Cortese, Loretta Goggi, Samantha Discolpa, Sarah Jane Olog